venerdì 2 gennaio 2009

Email e Giornale


Ciao miei ascoltatori oggi sentite questa notizia: Altomac, una giovane software house fondata nel 2005, realizza esclusivamente programmi per Mac OS X. Tra i più popolari ci sono iPod Note, Speedy Mac e Filemailer. Proprio quest'ultimo vede il rilascio della versione 2.0 che porta i seguenti miglioramenti: correzioni su tutti i bug conosciuti, il supporto per l'autenticazione TLS e una nuova funzione per l'invio a più destinatari attraverso l'organizzazione dei contatti in gruppi.
L'applicazione, non troppo popolare nonostante le sue interessanti funzionalità, è semplice da usare ed è localizzata in italiano. Essa permette di inviare file via e-mail senza utilizzare il programma di posta abituale risparmiando notevolmente tempo e spazio su disco.
Un esempio pratico si legge sul sito del produttore: due utenti che inviano un file di 10MB da una postazione all'altra (quando non c'è una rete che li colleghi o un disco condiviso) creano almeno due copie inutili dello stesso file memorizzandolo nei rispettivi programmi di posta elettronica accumulando uno spreco di 20MB di spazio su disco. Se un simile scambio di posta avviene 15 volte al giorno, alla fine della giornata di lavoro i due colleghi hanno impegnato 300MB di spazio su disco, e altri 300 MB per il backup dei dati, per un totale di 600MB di inutili copie di file che loro già possiedono. Filemailer permette di evitare questo spreco di spazio su disco poiché non conserva altrove la copia del file inviato.
Relativamente al risparmio di tempo, grazie all'uso dell'applicazione si potrà ogni volta evitare di: scrivere un oggetto contenente la descrizione delle e-mail; scrivere la tradizionale ed educata introduzione; il paragrafo che indica il "fine" della e-mail (ossia l'invio di allegati); l'eventuale testo nel messaggio relativo alla richiesta di opinioni in merito e i saluti conclusivi del messaggio. Basterà infatti incorporare il testo personalizzato (comprendente tutti i relativi "pezzi") all'interno delle preferenze di Filemailer. L'applicazione è di utilizzo immediato, come tutti i software contraddistinti dal marchio AltoMac e si rivela estremamente intuitiva. Si scarica dal sito ufficiale www.filemailing.org ed è disponibile sia per l'utilizzo gratuito che in versione Pro, con alcune funzioni aggiuntive, come l'uso di più di un account per l'invio di file. Adesso ringrazio i ragazzi che hanno messo mia foto sul il giornale Pavullo nel Frignano. Sono felicissimo! Adesso vi saluto Chicco.

Nessun commento: