sabato 7 febbraio 2009

Gromobile

Insolito e intuitivo Gromobile va oltre un'esclusiva definizione di gioco esattamente come la sua grafica tridimensionale sembra emergere dal monitor, offrendo un'esperienza di piacevole sorpresa allo sguardo e di rilassata interazione di gioco in ciascuno dei quattro moduli Gizmo tra cui si può scegliere.
Il principio del gioco sembra antico e semplice, quello del rilancio come nei flipper di una volta, curatissimi sono invece traiettorie e rimbalzi. Chi ama le sfide può impostare la velocità e può scegliere di giocare a tempo, c'è anche la funzione Pausa e il Resume.
È concesso in licenza freeware e supporta il creation tool di GroBoto (che invece è scaricabile in versione trial). Entrambi i software, per girare correttamente, richiedono un computer Apple con Mac OS X 10.4 o successivo; 512MB di memoria Ram (raccomandati 2GB); processore G4 1GHz (consigliato 2GHz o superiore G5/Intel); risoluzione minima display 1024 x 768; mouse a due tasti con funzioni di scroll. Gromobile e GroBoto sono disponibili anche per Sistemi Windows. Adesso miei lettori vi saluto Chicco.

Nessun commento: